Hai bisogno di aprire un conto in una banca italiana quando compri un immobile in Italia?

  1. Casa
  2. / Hai bisogno di aprire un conto in una banca italiana quando compri un immobile in Italia?
31.05.2018

I primi due pagamenti (caparra e acconto del prezzo) sulla firma del contratto possono essere pagati dal tuo conto estero. Il pagamento al momento della firma del contratto finale dovrebbe avvenire o prima della firma del contratto, o contemporaneamente alla firma del contratto. Il pagamento anticipato non è sicuro per l'acquirente. Il pagamento simultaneo con la registrazione della transazione può essere effettuato solo con l'aiuto degli assegni bancari italiani, è auspicabile che siano garantiti dalla banca, al nome del venditore, irrevocabili, e che siano chiamati in italiano "assegni circolari".

Il pagamento del prezzo è possibile senza aprire un conto in una banca italiana, per esempio collocando denaro in un conto di deposito presso un notaio, in futuro per pagare le bollette di utenza e le tasse attuali per il tuo immobile sarebbe meglio avere un conto in una banca italiana. Pertanto, per tutti i nostri clienti che acquistano proprietà qui, consigliamo di aprire un conto in una banca italiana.

Numero di risultati: 317